Ciò che è all’interno se riflette all’esterno…

Ciò che è all’interno se riflette all’esterno…

Chi insulta, se insulta. Chi disprezza, se disprezza. Chi odia, se odia. Chi ingiuria, se ingiuria. Chi critica, se critica. Colui che accusa, si accusa. Chiunque che maltratta, viene maltrattato.

Perché tutto ciò che viene da noi ritorna a noi, appartiene a noi e ci influenza.

Tutto ciò che fai, pensi o parli del resto del mondo, ti definisce in questo momento e ritorna, diventando un cerchio, una ruota che non è facile da spezzare, così come un grande inganno, dovuto al fatto che tu credi che tutta quella visione appartiene solo all’esterno.

Se ciò che ti viene fuori è inganno, aspettati solo di essere ingannato; Se ciò che è nato da te è simpatia, sii pronto a ricevere compassione e, se ciò che emerge da te è incomprensione verso gli altri, preparati a non essere compreso.

Perché quello che vedi fuori, intorno a te, è proprio quello che hai dentro. Tutto ciò che è esterno a ciò che la tua mente presta attenzione, che giudichi o apprezzi, è esattamente ciò che esiste dentro di te. E più fa male a vedere un difetto o un comportamento negli altri, più profonda è la ferita, perché riconosci la tua.

Se vuoi conoscere te stesso, presta attenzione a ciò che ti circonda, a tutto ciò che la tua mente osserva ogni giorno intorno a te e ti troverai di fronte a un ritratto di te stesso, di fronte a un disegno esatto del tuo interno. Perché quello che c’è all’esterno è anche all’interno. O forse non è il consiglio dato ad altri che ci servono meglio, quando siamo in una situazione simile?

Perché ciò che viene da te è reso giusto per te, ora, in questo momento. E sapendo questo, che la vita è una ruota e che tutto è in noi, possiamo solo intravedere una soluzione per rompere questo circolo, per cambiare il mondo e per cambiare il nostro destino, che sta andando alla base della mente, al luogo in cui il nostro Sé emerge e si manifesta: il pensiero.

E per questo è necessario osservarlo, studiarlo e controllarlo. O almeno, accendi una luce di allarme, un dispositivo che ci avverte che un pensiero entra nella nostra mente che non ci soddisfa, inopportuno, dannoso per noi. E non appena ci viene notificato, individuarlo, riconoscerlo e pulire come facciamo in Ho’oponopono.

Solo dall’interno, tutto può essere modificato, l’ambiente può essere migliorato; solo l’interno dirige la via, perché tutto è in te, tutto dipende da te e solo tu ritornerai.

Io sono un altro te e tu sei un altro me.

Tutti sono Uno nella Divina e Infinita Fonte della Divinità. Ti amo …… Grazie.

Iscriviti alla mia mailing list per ricevere in anteprima le notizie sui corsi gratuiti, sconti, sorprese e regali!

Iscriviti alla mia mailing list per ricevere in anteprima le notizie sui corsi gratuiti, sconti, sorprese e regali!