Il bambino interiore attraverso Ho’oponopono, che nel nostro presente sarebbe il subconscio, la parte di noi che immagazzina le nostre memorie.

Unihipili ( bambino interiore) attraverso Ho’oponopono.

É la parte emozionale, sentimentale e/o l’espressione della Mente. Rappresenta la “banca dati della memoria” o il “computer” che immagazzina tutte le memorie dei sentimenti, degli atteggiamenti, dei pensieri e delle azioni; vibrazioni più potenti e a bassa frequenza.

É l’estensione della vibrazione della persona impresa sugli oggetti, luoghi, presone,  situazioni, culture, riti e la banca della memoria in ogni molecola della creazione.

E’ un membro molto importante della nostra famiglia interiore “Il flusso di Vita del Tutto”. Non discrimina e non ha discrezione. Quindi, necessità di una guida, amore, attenzione e importanza.

E’ la corrente di vita dell’individuo, è l’anello di congiunzione fra l’Aumakua (mente superconscia) e lo Uhane (mente conscia). Le vecchie idee programmate nell’Unihipili (bambino/a interiore) possono essere accettate oltre a quelle più recenti, per cui bisogna informare all’Unihipili sulle tue preferenze.

Spiega all’Unihipili che senti che questo nuovo programma di Ho’oponopono è preferibile agli altri programmi (es. rituali, cerimonie e le religioni).

Questo aiuta a Unihipili a prendere decisioni in modo più armonioso nella pulizia e non avere aspettative.

Iscriviti alla mia mailing list per ricevere in anteprima le notizie sui corsi gratuiti, sconti, sorprese e regali!

Iscriviti alla mia mailing list per ricevere in anteprima le notizie sui corsi gratuiti, sconti, sorprese e regali!